Pergole e Tende da sole: È necessaria un’autorizzazione?

Nuovi aggiornamenti sulla libera installazione pergole e tende da sole

 

Stai pensando di installare una pergola o una tenda da sole sul tuo terrazzo, giardino o perché no fuori dalla tua attività?

Ma ti chiedi, però, se e quali siano gli adempimenti burocratici da dover soddisfare per essere in regola con le varie normative comunali e statali.

In questo articolo cercheremo di chiarire una volta per tutte la controversa domanda che in sommi capi tutti si chiedono:

Mi serve un’autorizzazione per installare una pergola e/o una tenda da sole?

La risposta è molto chiara ed è stata portata ulteriormente in evidenza dal TAR della Campania.

Come già visto in questi anni, per tutte le strutture facenti parte delle categorie Pergole e Tende da sole, non è necessario alcun tipo di permesso per costruire, né bisogna presentare la Scia.

Si tratta quindi di attività eseguibili in regime di edilizia libera.

Volendo entrare più nello specifico, secondo la sentenza emessa, l’installazione di una tenda da sole rientra nelle attività di edilizia libera come indicato nel glossario “post decreto Scia” quando l’opera è costituita da una protezione retraibile il cui scopo sia quello di proteggere dagli agenti atmosferici.

Infatti, come procede la sentenza, l’intelaiatura di alluminio non costituiscono una nuova costruzione e non richiede quindi nessun titolo edilizio.

Seguendo tale regola, anche le pergole e le pergotende rientrano, come già detto, in tali attività libere.

 

Le parole della giurisprudenza

Come chiarisce l’organo giudiziale campano, gli interventi in esame non possono essere considerati una nuova costruzione, se l’opera principale è costituita da una superficie in materiale plastico e che abbia come scopo quello di proteggere l’immobile da pioggia, vento, neve e naturalmente dal sole.

Identificando eventuali intelaiature in alluminio come un semplice accessorio che massimizza le funzionalità dell’intera struttura.

Autorizzazioni nei condomini?

Detto ciò e avendo nonostante tutto chiarito come le istituzioni pubbliche possano deliberare su tale argomento.

Rimane da far luce su un secondo interrogativo per i molti che, abitando in un condominio, vogliano sapere se siano necessarie autorizzazioni per ritenersi in regola nei confronti degli altri condomini.

A tal proposito, è necessario in primis verificare se il regolamento indichi l’effettiva possibilità di installazione ed eventuali prescrizioni per determinati colori o materiali da utilizzare.

 

 

Concludendo, vi informiamo che, per qualsiasi tipo di installazione prevista, pergole o tende da sole, ci sarà sicuramente la necessità di non violare il cosiddetto “decoro architettonico” ovvero l’obbligo di mantenere il più possibile invariata l’estetica della facciata dell’immobile.

Sperando di essere stati utili per tutti coloro che almeno una volta si siano posti tali interrogativi e non abbiano mai avuto modo di poterli chiarire, rimaniamo a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti su argomenti non trattati nel seguente articolo.